Analisi peritale della complessità grafica

di Vito Matranga
Analisi peritale della complessità grafica
  • Prima edizione italiana: 2021
  • Pagine: 174
  • Formato: 16 x 23 cm
  • Isbn: 97888-98967-37-7
  • Prezzo di copertina: € 18,00
  • Sconto online: -5%
  • Prezzo di vendita online:  € 17,10

Collana

Testi classici inediti in lingua italiana oppure introvabili da anni, manuali, saggi di studiosi contemporanei: la vocazione grafologica della Epsylon trova la sua espressione nella collana Gesto grafico che vuole offrire ai suoi lettori gli strumenti per avvicinarsi, comprendere, studiare e approfondire tutti gli aspetti di questa affascinante disciplina.

Titoli già pubblicati da Epsylon Editrice nella collana Gesto grafico:

Libro

L’impostazione classica della fase valutativa in perizia grafica ha manifestato criticità destinate ad impegnare la comunità scientifica nella ricerca di adeguate soluzioni. La teoria della complessità grafica ha consentito di superare le problematiche emerse e si propone quale criterio di riferimento in vista della corretta formulazione del giudizio.

Definiti gli assiomi fondamentali in materia di processi di identificazione personale su base grafica ed evidenziate esigenze protocollari, sono esaminati i singoli fattori che integrano la complessità grafica nonché le correlazioni che ne determinano la centralità nel processo di analisi e comparazione della grafia.

A partire dall’articolazione analitica proposta sono discussi i presupposti necessari per l’espressione in forma verbale dei giudizi secondo il paradigma bayesiano, nonché l’iter valutativo sotteso all’approdo decisionale.

Indice del libro

Presentazione di Giuseppe Santorelli

1. La prova scientifica. Brevi cenni

  • Prova scientifica e contraddittorio
  • Uno sguardo comparativistico
  • La prova scientifica nel processo italiano
  • Considerazioni conclusive

2. L’esame scientifico delle manoscritture

  • Esigenze protocollari
  • Basi concettuali
    • L’individualità dell’atto scrittorio
    • La variabilità isografica
    • Presupposti necessari per i giudizi di identificazione
    • Presupposti necessari per i giudizi di reiezione
    • Il presupposto delle abilità operative

3. Prescrizioni metodologiche

  • Aspetti sistemico-procedurali dell’indagine grafica
  • Le condizioni pre-procedimentali dell’indagine grafica

4. L’errore in perizia grafica

  • Errore e buona scienza
  • Approccio qualitativo all’errore
  • Esame critico del processo analitico

5. Il modello esplicativo della complessità grafica

  • L’imposizione classica di partizione delle evidenze segniche
  • Analisi critica dell’impostazione classica
  • Il paradigma della complessità grafica
  • Il concetto di complessità
  • La vexata quaestio dell’utilizzo delle fotocopie

6. I fattori di complessità

  • Estensione del tracciato
  • Variazioni direzionali
  • Sovrascritture
  • Continuità del movimento
  • Ripetizione di modelli balisitici
  • Modulazione energetica
  • Modulazione della velocità di scrittura
  • Correlazioni teoriche della complessità
  • I livelli di complessità

7. La scala di espressione verbale dei giudizi

  • Esigenza di uniformità delle espressioni
  • L’articolazione dei livelli di espressione verbale

Conclusione

Bibliografia

Autore

Vito Matranga, laureato in giurisprudenza, è abilitato alla professione di avvocato e ha conseguito master universitario di II livello in Scienze Forensi.

Si occupa di analisi e comparazione delle manoscritture, è autore o coautore di articoli pubblicati su riviste scientifiche ed è stato relatore a convegni nazionali.

Nel corso della propria attività ha avuto modo di approfondire il tema della complessità grafica, le sue correlazioni con aspetti del processo di scrittura e la rilevanza nella formulazione dei giudizi in materia di analisi forense della grafia.